Bianco e nero

Il bianco e nero è una tecnica fotografica che io amo particolarmente. Uno dei fotografi che più me l’ha fatta amare è stato Robert Doisneau.

Bergamo

Questa foto per me rappresenta la semplicità di un gesto, e il bianco e nero rende l’idea del messaggio che voglio dare. Provate ad immaginarla a colori…


1460090_571042539638796_1361006193_n

A Genova i bambini vi giocano spesso, corrono, ridono, cadono. Tutti siamo stati bambini e abbiamo ricordi indelebili del passato. Ricordi in bianco e nero.


1450240_553822481360802_100374204_n

Staticità e movimento.


10157396_641310022612047_4560576013061399916_n
Ultima foto di oggi, un ritratto. Nascosta dietro i rami, la ragazza mostra una parte del viso, un viso pulito. Il bianco è predominante, simbolo di purezza, così si evita di dare troppa importanza ai colori accesi dell’albero, incentrandosi solo sul centro della foto.

Advertisements

Diletta

Come non dedicarle un post, a una delle mie modelle preferite.

Santa Margherita Ligure

Questa foto la ho scatta nel 2013 a Santa Margherita, ciò che amo, è l’espressione totalmente sincera che lei ha.


Diletta

Foto che colpisce senza un perché, o per lo meno per me è così, amo i ritratti semplici senza fronzoli.


 Her eyes“L’anima di una persona è nascosta nel suo sguardo, per questo abbiamo paura di farci guardare negli occhi.”


 

 

Venezia, nel cuore.

Difficile innamorarsi di una città così.

Chi non si innamora di Venezia è un insensibile dice una Veneziana.

Piazza san marco


 

Io dico che chi non si innamora di Venezia non c’è mai stato con il cuore.

VENICE

DSC_0156

Il sole ultimamente mi sta dando veramente tanto in campo fotografico. La sua luce è penetrante, soprattutto in questo periodo dell’anno.

I wanna fly

Vedere un animale volare nel cielo mi fa pensare. Voglio provare la sensazione del vento addosso. Anch’io vorrei poter sfidare la forza di gravità. Rimanere in aria. Sopra a tutti. Da sola.

Snowhite

Lo so, la rete da cantiere stona con il bianco candido della foto. Ma incentriamoci sulla ragazza, sul suo volto. Candido come la neve, con le guance rosa vivo. Un po’ come biancaneve.

Copyright Irene Chiarolini